Home | Introduction | What's Included | Products | More Info | FAQ's

Scegliere gli Scarponi da Sci scarponi da neve Timberland

Scegliere gli Scarponi da Sci

scarponi 2013

Alcuni sciatori sottovalutano l'importanza degli scarponi. Eppure essendo il punto di collegamento tra i piedi e gli sci, lo scarpone è l'elemento fondamentale per trasferire correttamente allo sci i movimenti del corpo e i cambiamenti di pressione. Scegliere un ottimo scarpone da sci è essenziale per la sicurezza e per il divertimento.

Le categorie.
Gli scarponi possono classificarsi in tre categorie: Race, All Around e All Around Top Level. Le differenze non sono da poco. Un modello Race sarà rigido, non molto confortevole, molto reattivo e perdonerà poco gli errori. Quello All Around, risulta morbido, confortevole, relativamente reattivo, ma perdona di più gli errori.
Tutti vorremmo utilizzare gli stessi attrezzi dei campioni, ma questo è sicuramente uno dei primi errori che si fanno: i campioni di Coppa del Mondo utilizzano gli scarponi per uno scopo diverso da quello della maggior parte degli sciatori, inoltre i campioni bloccano completamente il piede per avere la migliore sensibilità, ma aprono gli scarponi al termine di ogni discesa. Probabilmente la maggior parte degli sciatori non ha bisogno di questo.
Le categorie si differenziano per volumetria e durezza delle plastiche. Gli Allround sono scarponi più larghi e voluminosi con scarpette dotate di imbottiture che permettono di tenere lo scarpone per tutta la giornata; questo non vuol dire che si usino materiali di secondo piano, spesso la tecnologia utilizzata è ai massimi livelli anche negli scarponi meno tecnici.
Se si scelgono categorie più tecniche lo scafo si restringe di circa un dieci per cento e le scarpette sono meno imbottite. Scarponi più affusolati consentono anche di piegare maggiormente senza rischiare di toccare la neve con lo scafo, perdendo il controllo, inltre una minor imbottitura ci permette di avere reazioni più immediate a maggior sensibilità. Questo va inevitabilmente a discapito del comfort.
L'altro parametro che cambia con la categoria è la rigidezza delle plastiche, che deve essere più rigido se si vogliono scarponi più reattivi come succede nel mondo Race. Gli Allround sono ideali per quanti prediligono il comfort, i Top Level sono un compromesso tra comodità e sensibilità.

Le misure
In passato succedeva spesso che gli sciatori compravano scarponi di una o due taglie più rispetto alla propria misura, magari per poi utilizzare due paia di calze nella speranza che i piedi rimanessero caldi. Questo comportamento è sbagliatissimo.
Lo scarpone da sci va acquistato della stessa misura del piede, proprio come avviene per qualsiasi altro tipo di scarpa. Anzi, le scarpette oggi si adattano al piede grazie al calore come se fossero fatte su misura.
La misura principale è la lunghezza del piede.  La stragrande maggioranza degli scarponi da sci utilizza l'unità di misura mondopoint, che si basa sull'effettiva lunghezza del piede, in millimetri. 

Lung. piede in mm
217
223
224
230
231
236
237
243
244
250
251
257
258
264
265
270
271
277
278
283
284
290
291
297
298
303
304
310
311
316
317
323
Misure Scarpe Europee
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
Mondopoint (in cm)
21,7
22,3
22,4
23,0
23,1
23,6
23,7
24,3
24,4
25,0
25,1
25,7
25,8
26,4
26,5
27,0
27,1
27,7
27,8
28,3
28,4
29,0
29,1
29,7
29,8
30,3
30,4
31,0
31,1
31,6
31,7
32,3

 

Per effettuare la misura della lunghezza del piede è facile, basta seguire i seguenti passi:
    1 Prendere un foglio di carta e una matita
    2 A odjumqcb. продажа женских сапогppoggiate il piede sul foglio e fate un segno in punta e al tallone.
    3 Misurate la distanza tra i due segni sul foglio.
    4 Fate la stessa cosa con l'altro piede.  Solo in rari casi i piedi hanno la stessa misura, per la scelta di qualsiasi tipo di calzatura di solito si fa riferimento alla misura del piede più grande.

Oggi in alcuni centri si misura anche la larghezza e l'altezza del collo per poter determinare il volume che questo occupa.
E' importante anche valutare il gambetto se i polpacci sono voluminosi. Quasi tutti i modelli (ma non tutti) hanno un supporto posteriore rimuovibile che può essere rimoso per aumentare il comfort della parte alta dello scarpone.

La scelta dello scarpone da sci.
Per scegliere lo scarpone giusto recatevi sempre presso un centro specializzato con una vasta scelta e ascoltate i consigli del negoziante.  Per la prova portatevi le calze che usate di solito per sciare.
Stabilita la lunghezza, la conformazione del piede e del polpaccio passate alla prova vera e propria.
Nell'infilare lo scarpone verificate la comodità di entrata. I fabbricanti hanno fatto molti passi avanti cercando di favorire l'ingresso del piede, ma non tutti i modelli hanno la stessa comodità.
In negozio tutti gli scarponi risultano un pò più morbidi. La plastica quando è posta a bassa temperatura inevitabilmente si irrigidisce. Non si tratta di grandi differenze, ma nel dubbio è meglio tenerne conto.
Una volta calzato lo scarpone, chiudete le leve partendo dalla punta facendo attenzione che il tallone si bene arretrato e posizionato.
Per la verifica della lunghezza della zona plantare la misurazione è facile: stando dritti le dita devono sfiorare la punta dello scarpone; flettendo le ginocchia la punta dello scarpone non deve essere più raggiungibile.
Per la verifica della comodità il discorso è più complesso. A seconda dei modelli i costruttori propongono calzate con la pianta del piede più larga o più stretta, cercando di adattarsi alle diverse morfologie degli sciatori. Comunque il piede deve risultare ben fasciato, ben bloccato, senza dolorosi punti di compressione, mentre le dita devono potersi muovere leggermente. In negozio lo scarpone sembra sempre un poco più stretto rispetto a quando si scia; tenete conto che con l'uso la scarpetta tende a cedere ed a assestarsi. Provate modelli di diversi costruttori, fino a quando non ne individuate uno preferito. Una volta scelto il modello e la misura, calzate gli scarponi in entrambi i piedi e teneteli su per almeno un quarto d’ora.

Dopo aver scelto la categoria e la misura appropriata ci sono altri fattori che vanno considerati a secondo dell'uso che si vuole fare dello scarpone:
- Avvolgomento del piede e della gamba
Lo scarpone deve avvolgere il piede e la gamba. Il tallone non deve mai alzarsi, la parte anteriore del piede deve aderire alla scarpa. Il piede e la gamba devono essere mantenuti in maniera omogenea. Non ci devono essere delle parti dure o di pressione più forti su certe zone.
- Flessibilità anteriore
Alcune discipline richiedono una pronunciata flessibilità anteriore (gobbe, carving, neve polverosa).
- Restituzione di energia elastica
Lo scarpone deve poter essere sollecitato in modo progressivo dallo sciatore e deve avere un'elasticità sufficiente a facilitarne il lavoro muscolare, soprattutto nei casi in cui ci si dedichi a discipline come lo slalom o i salti.

  • Facebook
  • Google +
  • Twitter
  • Linkedin
  • Pinterest
  • Blogger
Stampa

Scegliere gli scarponi da sci

Scarponi da sci: tutto quello che c'
scarponi da neve Timberland

timberland online shop
メンズティンバーランドブーツ
timberland stiefel schwarz

Categorie

    • Blauer
    • Camper
    • Colors of California
    • Dr Martens
    • Hogan
    • Manolo Blahnik
    • MBT
    • Supra
    • Timberland
    • UGG

[vedi]Le novità di ottobre

  • Women Buckle Mini Scarponi 1058 Leather Nero/Cioccolato,stivali ugg...
  • €299.53  €106.48 64% di sconto
  • Women Buckle Mini Scarponi 1058 Leather All Nero,ugg lana,ugg bailey...
  • €299.53  €106.48 64% di sconto
  • Women Buckle Mini Scarponi 1058 Nero,ugg black friday,stivaletti ugg,roma
  • €294.55  €102.50 65% di sconto
  • Women Classic Tall Lace Scarponi 5230 Nero,ugg alti,ugg bimba,prezzi
  • €284.60  €90.55 68% di sconto
  • Women Buckle Mini Scarponi 1058 Ippocastano,ugg prezzi,stivali ugg outlet,sito...
  • €294.55  €102.50 65% di sconto
  • Women Bailey Button Leopard Scarponi 5803 Ippocastano,outlet ugg,stivali ugg...
  • €286.59  €93.54 67% di sconto

Le promozioni del mese di ottobre[vedi]

  • Kids Classic Scarponi 5899 Ippocastano,ugg ebay,ugg fiocco,eterno
  • €259.72  €87.57 66% di sconto
  • Kids Classic Scarponi 5251 Nero,ugg classic mini,ugg alti,garanzia di qualità
  • €232.86  €78.61 66% di sconto
  • Kids Classic Scarponi 5251 Ippocastano,stivali ugg prezzo,ugg classic...
  • €232.86  €78.61 66% di sconto
  • Kids Classic Scarponi 5899 Grigio,stivali ugg prezzo,ugg offerte,buon servizio
  • €259.72  €87.57 66% di sconto
  • Kids Classic Scarponi 5251 Sabbia,ugg milano,ugg cheap saldi,in voga
  • €232.86  €78.61 66% di sconto
  • Kids Classic Scarponi 5899 Cioccolato,sarenza ugg,stivali ugg bambina,inaudito
  • €259.72  €87.57 66% di sconto


Attualità

Estate: sotto il sole, con pneumatici da neve!

-

Diffusi i risultati della campagna “Vacanze Sicure 2017“: c’è poco da stare allegri…

Estate: sotto il sole, con pneumatici da neve!

Andreste al mare con ai piedi gli scarponi da roccia?

O, ancor peggio, mettereste a destra un sandalo ed a sinistra uno stivale antipioggia?

«Rob de matt!» o da situazionisti esibizionisti: eppure è quel che accade a non pochi automobilisti, “pizzicati“ nell’operazione “Progetto Vacanze Sicure“ con le gomme dei loro veicoli non proprio in regola.

Come accade da ben quindici stagioni, il Servizio Polizia Stradale in collaborazione con Assogomme e Federpneus, si incarica di monitorare le condizioni delle gomme dei veicoli circolanti sulle strade italiane alla vigilia dei grandi spostamenti estivi.

Pneumatici invernali ancora montanti malgrado l’arrivo della bella stagione ed equipaggiamento disomogeneo sugli assi, sono i due fenomeni più preoccupanti rilevati dopo i 12.910 controlli svolti tra metà aprile e metà giugno su strade ed autostrade di Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Sicilia, Sardegna, Calabria e Puglia.

Durante la conferenza di presentazione dei risultati, Fabio Bertolotti, direttore di Assogomma ha presentato il quadro delle irregolarità più diffuse: la non conformità alla Carta di Circolazione vale lo 0,42% del campione, i pneumatici non omologati sono l’1,62%, mentre il 3,25% delle gomme presentano danneggiamenti, fino alla significativa percentuale del 5,17% di automobili che circolano con gomme lisce.

In sintesi, il 15,26% delle auto controllate circolava con almeno una non conformità riguardante i pneumatici; in pratica quasi una su sei, che diventano una su cinque (il 20% del campione), aggiungendo le mancate revisioni, pari al 3,34%.

Delle 12.910 autovetture controllate, tra metà aprile e metà giugno, (quindi in un periodo successivo alla vigenza delle specifiche ordinanze invernali), 4.821 erano equipaggiate con pneumatici M+S (il 37,34% del campione di cui 24,08% solo M+S e 13,26% M+S con pittogramma alpino) e 1.024 presentavano un equipaggiamento non omogeneo (il 7,93% del campione).

Anche se la moderna tecnologia rende disponibili modelli con codice M+S (dall'inglese Mud e Snow, fango e neve) perfettamente utilizzabili in ogni periodo dell'anno e non solo in quello invernale, Assogomma e Federpneus sostengono che per circolare nelle migliori condizioni di sicurezza è opportuno montare pneumatici di tipo estivo (“standard”) nella stagione calda e pneumatici di tipo invernale (M+S con o senza pittogramma alpino) nella stagione fredda, scelta da abbinare al montaggio omogeneo sugli assi: vale a dire, sempre 4 gomme identiche per misura e caratteristiche prestazionali e per tipologia (invernale/estivo), fatte salve alcune eccezioni indicate dal costruttore del veicolo.

L’omogeneità per asse delle caratteristiche dimensionali e prestazionali è prevista dalla legge, mentre quella relativa agli assi in termini di tipologia (estivo o invernale) è un consiglio dei costruttori di pneumatici, fatto proprio dal Ministero dei Trasporti (Direttiva 16/01/2013).

Una combinazione dei due diversi tipi di pneumatici, cioè 2 estivi e 2 invernali non offre un risultato intermedio, ma anzi risulta peggiore rispetto alla completa omogeneità per tipologia a prescindere dalla stagione.

E’ stato poi Giuseppe Bisogno, Direttore del Servizio Polizia Stradale, ad aggiungere altri elementi di riflessione: «Ogni aspetto che influisca sulla sicurezza stradale non va trascurato se si vuole invertire l’attuale tendenza dell’incidentalità stradale con esito mortale: purtroppo il numero degli incidenti con deceduti è aumentato del 4,6% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e quello delle vittime ancora di più, con un incremento del 7,4%, con 800 vittime nel primo semestre del 2017 a fronte delle 745 del 2016. Pneumatici in perfetta efficienza sono una condizione fondamentale per la sicurezza del nostro viaggio. Guidare con pneumatici lisci, danneggiati, non conformi a quanto previsto dalla normativa, espone i conducenti ad un elevato rischio di incidente e costituisce un gesto di irresponsabilità che si ripercuote negativamente su tutto il sistema della circolazione, di cui tutti siamo parte integrante. La campagna “Vacanze Sicure“ è molto efficace sotto questo punto di vista con risultati positivi in termini di controlli, aumentati dai 6.430 nel 2011 ai 12.910 nel 2017».

 

Federpneus, l’Associazione che rappresenta i rivenditori specialisti, invita i tanti automobilisti che per disattenzione o incuria non l'avessero ancora fatto di provvedere al più presto il cambio gomme stagionale, prima degli esodi estivi.

Sarà anche l'occasione ideale per un controllo generale sulle condizioni delle gomme, ripristinando la corretta pressione di gonfiaggio.

Commenti

Non è ancora presente nessun commento.
Inserisci il tuo commento



Upcoming Events

xx/xx/xx:  Special Sale on all products from noon until 3:00 pm!

xx/xx/xx:  Mayor Bob will be on hand for the ribbon cutting ceremony marking the opening of our newest location!

xx/xx/xx:  More stuff!